Manifestazione “Castra Siciliae, itinerario castellano tra feudalesimo, corona e arte medievale”

Tutto è pronto per la manifestazione culturale denominata “Castra Siciliae, itinerario castellano tra feudalesimo, corona e arte medievale” in programma sabato 29 aprile – dalle ore 10:00 alle ore 18:00 – nella splendida cornice del Castello di Caccamo. L’iniziativa è la tappa conclusiva del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro svolto dall’Associazione RODOARTE Onlus con il Liceo

Cattivo giornalismo: fonti, internet e clickbait

Il “cattivo giornalismo” è stato un argomento trattato durante il Festival Nazionale della Stampa Studentesca tenutosi ad Alessandria giorni 1, 2 e 3 Dicembre. Qui le riflessioni che ne sono emerse. Al giorno d’oggi, è impossibile non essere informati: giornali cartacei, televisivi e online sono ovunque e le fonti di informazione si trovano in gran

“Ooho”: un’invenzione da urlo!

Ti compri una bottiglia d’acqua ma, quando finita, non trovi un cestino dove poterla buttare? Il cestino è troppo lontano dal divano? A breve questi problemi potrebbero scomparire! E’  stata inventata una nuova “bottiglia” d’acqua, praticamente una membrana, realizzata esclusivamente con piante e alghe. Proprio per questo motivo il tempo di decomposizione in natura è

Nel buco nero: un viaggio irripetibile

Chiunque avrà sentito parlare nella sua vita almeno una volta di buchi neri. Beh… stiamo sbagliando già in partenza. Essendo comunque derivati dal collasso gravitazionale di una stella, non sono dei veri e propri “buchi”, ma delle regioni di spazio in cui la forza gravitazionale raggiunge livelli elevatissimi da non permettere a nulla di fuoriuscire,

Morire è un diritto?

Sono finalmente arrivato in Svizzera e ci sono arrivato, purtroppo, con le mie forze e non con l’aiuto del mio Stato. Volevo ringraziare una persona che potuto sollevarmi da questo inferno di dolore, di dolore, di dolore. Questa persona si chiama Marco Cappato e lo ringrazierò fino alla morte. Grazie, Marco. Grazie mille.   Fabiano

Mamma a 18 anni?

La nascita di un figlio è sicuramente un evento che cambia radicalmente la vita di una donna. Ma c’è un’età “giusta” per diventare mamma? La risposta è soggettiva ovviamente! Ci sono ragazze molto giovani che si ritengono già pronte ad avere un figlio e invece ci sono donne che danno la priorità ad altro come

Vivere o morire?

Alcesti, da cui trae il nome la stessa opera, è la sola donna che accetta di dare letteralmente la sua vita in salvezza di quella del suo amato: Admeto. Quest’ultimo, infatti, riesce ad ottenere da Apollo, che nutre un profondo rispetto verso lui, la possibilità di sfuggire alla morte, se solo qualcuno si sacrifichi per

Il senso della vita

Chi di voi non si è mai posto delle domande di tipo esistenziali? Non credo che mai nessuno, almeno una volta nella vita, non si sia posto la domanda: “qual è il senso della mia vita?”. Certamente la risposta a questo domanda non può avere un carattere universale perché, si è vero, la vita è

AAA Cercasi pianeti abitabili!

    Nuove notizie in arrivo! Sette esopianeti simili alla Terra che orbitano attorno ad una stella nella cosiddetta zona abitabile, in un sistema solare molto più piccolo del nostro e distante da noi “soltanto” 40 anni luce! La scienza continua a sorprenderci, e immagino che anche voi, come me, abbiate gli occhi fuori dalle

Palermo: capitale della cultura 2018

Tre anni e mezzo dopo la bocciatura di Palermo dalla selezione per diventare capitale europea della cultura 2018, l’amministrazione guidata da Leoluca Orlando ci ha riprovato: e stavolta ci è riuscita. Una notizia che ha commosso ed emozionato molto tutti i Palermitani, un riconoscimento che va all’ intera città. Seguendo in diretta le parole della

Perché tanta avversione verso il cibo?

Negli ultimi anni è aumentata l’idolatria per la “magrezza” e con essa è aumentata l’avversione nei confronti del cibo. Infatti il cibo è visto come nemico, come fonte di grasso che si deposita su fianchi, pancia, cosce; ovviamente esso è canadian pharmacy online detestato soprattutto a causa dei modelli di bellezza che ci vengono proposti.

BOTTLE FLIPPING: MEME CAPOVOLGENTE

Vi sarà sicuramente capitato (mi rivolgo ai lettori più giovani) di trovarvi di fronte ad una semplice bottiglia di plastica quasi vuota, con l’irrefrenabile voglia di farla ruotare a mezz’aria. Niente di anormale, anche se fino a qualche anno fa , da una bottiglia si beveva soltanto. Questo comportamento, è infatti diventato un’abitudine per molte

Professori vs alunni: chi vincerà?

Che forme ha assunto oggi il rapporto alunno-insegnante? Noi studenti passiamo la maggior parte dei nostri anni di giovinezza con questi strani soggetti, siti dietro una cattedra. Essi cercano di comunicare con noi e di insegnarci qualcosa, ma per molti ragazzi quello con il/la docente rimane un “incontro ravvicinato del terzo tipo”. Secondo voi come

L’uomo oggi e domani…

  Quando si pensa al futuro, immaginiamo un mondo avanzato tecnologicamente, dove la società ha raggiunto un livello di progresso molto evoluto e dove consideriamo “acqua passata” i problemi odierni. Per nostra natura, consideriamo il futuro il luogo dove risiedono le nostre speranze e i nostri sogni; immaginiamo macchine volanti, uomini che abitano su Marte

Parru cu tia: “facciamolo noi”

Parru cu tia “Parru cu tia, to è la curpa; cu tia, mmenzu sta fudda chi fai l’indifferenti […]” Ignazio Buttitta CHI SONO. Quanti di voi conoscono queste parole, magari perché le avete imparate a scuola da bambini, magari perché l’avete ascoltata da qualche parente, o forse solo per “sentito dire”? Sono proprio i versi