Bullismo e Cyberbullismo

Oggi si discute molto del bullismo. Principalmente si tende sempre a giudicare gli altri, ma secondo me ognuno dovrebbe interrogare se stesso. Insieme alla mia classe abbiamo fatto un progetto sul bullismo. Quando i ragazzi che organizzavano il progetto hanno cominciato a parlarci del bullismo e a farci fare vari giochi significativi, ho sentito una leggera inquietudine per un vecchio ricordo del passato. Come ho detto poc’anzi bisogna interrogarsi ed io l’ho fatto; mi sono posta delle domande per esempio: “sono o non sono ciò che definisco bullo?”, “porto rispetto a tutti allo stesso modo o prendo in giro qualcuno?”,  “ho mai subito bullismo” ecc…

Per poter parlare del bullismo però bisogna sapere il significato: Il bullismo è una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale, di natura sia fisica sia psicologica, oppressivo, ripetuto nel corso del tempo.

Molta gente cerca i immedesimarsi  su un presunto “atto” di bullismo, però io sono dall’opinione che le cose non si capiscono finché non ci passa sopra.

Risultati immagini per bullismo

Oggi però con l’avanzamento tecnologico è diventato semplice conversare con persone delle quali non si conosce né il volto né l’età. Proprio per questo nasce il cyberbullismo: un bullismo che però passa dalla rete e online. La maggior parte delle vittime riceve molestie da persone più grandi, mentre i bulli agiscono per vantarsi o sentirsi forti.

 

Risultati immagini per cyberbullismoLe motivazioni di queste critiche possono essere molte, per esempio delle foto dove magari si vede il fisico.

Add a Comment