Campioni di tenacia

Atleti paraolimpici e ragazzi disabili hanno partecipato al torneo “Sport: veicolo di valori”, organizzato dal presidente del Lions Club Bagheria, dott. Michele Sparacino, presso la palestra del Liceo Scientifico G. D’Alessandro. Un evento volto a dimostrare che la disabilità non è un limite, ma un punto di forza.

E in effetti combattere, rialzarsi e sorridere sono i punti fondamentali che hanno spinto Marcella Li Brizzi, atleta paraolimpica siciliana, a vincere i campionati Europei di scherma in carrozzina. A cinquant’anni suonati si è avvicinata allo sport, cominciando a capire quanto sia difficile per un disabile entrare in questo mondo. Ogni giorno prova sulla sua pelle cosa significa risultare invisibile agli occhi degli altri, al punto che pensa che le scuole e le famiglie dovrebbero sensibilizzare di più i giovani di oggi.

Il messaggio è forte e chiaro: i disabili, grazie alla loro caparbietà e tenacia, potrebbero essere un esempio per ognuno di noi, specie quanti siamo pronti a mollare alla minima difficoltà. Partecipando ai tornei e creando una sezione a livello nazionale, Marcella è un esempio di come lo sport avvicini tutti.

Cominciamo, pertanto, a renderci conto di chi ci circonda e cosa potrebbe donarci.

Lauretana Viscuso

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *